Articoli con argomento: ‘pentito’

Mafia, il boss della mafia garganica decide di pentirsi

Marco Raduano, boss della mafia garganica, ha deciso di collaborare con la giustizia. È stato arrestato a febbraio scorso in Corsica dopo una latitanza durata circa un anno (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Taglia gli alberelli a Foggia, si pente e invia 200 Euro di risarcimento questo articolo contiene video

Taglia gli alberelli appena piantati, si pente ed invia una lettera anonima alla Vicesindaca con dentro 200 euro per contribuire alle spese della nuova piantumazione (continua la lettura)

Archiviato con:         

Pentito a Dda Bari, nell’Amtab nessuna speranza per i laureati

La testimonianza: 'Assumevano raccomandati vicini ai clan' (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Estorsioni, pentito: a Foggia chi apre attività deve pagare questo articolo contiene video

Le dichiarazioni di Villani sono contenute in un verbale di 130 pagine. "Chi apre un'attività a Foggia, chi è proprio di Foggia, che è nato in quella città, sa che deve pagare". (continua la lettura)

Archiviato con:             

Bari, si è pentito il boss Vincenzo Anemolo, a capo del clan attivo nel quartiere Carrassi questo articolo contiene video

L’uomo, in carcere da gennaio 2020 alla fine dell’inchiesta sulla gestione mafiosa delle videolottery, ha accettato di diventare collaboratore di giustizia. Anemolo è anche ritenuto il mandante dell’omicidio di Fabiano Andolfi, ex sodale del clan (continua la lettura)

Archiviato con:                     

Mafia. Boss pentito Bari: “Eravamo i più forti sulla droga” questo articolo contiene video

Le rivelazioni fatte da Milella agli inquirenti della Dda di Bari riguardano fatti di sangue, traffico di droga e i rapporti tra i diversi clan della città per la spartizione degli affari illeciti (continua la lettura)

Archiviato con:                 

Spari in strada,uccisa anziana: pregiudicato ferito si pente

Ha deciso di collaborare con gli inquirenti che indagano sull'agguato di Bitonto dello scorso 30 dicembre, in cui è morta per errore la 84enne Anna Rosa Tarantino, il 20enne Giuseppe Casadibari, ferito nello stesso agguato (continua la lettura)

Archiviato con: