Scavalcano il muro di cinta, due detenuti evasi da Trani

 

Due detenuti sono evasi nel primo pomeriggio dal carcere di Trani. Si tratta di due cittadini migranti di circa 30 anni, accusati di reati contro il patrimonio e la persona. I due erano nell’area passeggio del reparto accoglienza e hanno hanno scavalcato il muro di cinta posteriore alla struttura. Si sono poi dispersi nelle campagne circostanti. Sono in corso le ricerche da parte delle forze dell’ordine. L’ultima evasione dalla casa circondariale di Trani risale all’agosto 2021 quando a fuggire furono Daniele Arciuli e Giuseppe De Noya: il primo fu arrestato dopo due mesi, l’altro si costituì pochi giorni dopo.

La dichiarazione di Domenico Mastrulli, segretario Co.S.P.