Regione Puglia, il presidente Emiliano estromette da maggioranza consiglieri passati ad Azione

Il presidente della Regione Puglia Michele Emiliano ha estromesso dalla maggioranza i consiglieri regionali passati ad Azione. “La nostra è una coalizione che si basa su un programma condiviso e su intese politiche che sono il risultato di percorsi pubblici e trasparenti. La nostra maggioranza di Governo è composta da Pd, Liste civiche e Movimento 5 Stelle. Nessun dialogo politico è mai stato intrapreso con Azione e Italia Viva, – ha detto Emiliano – che hanno fatto sempre una ferma opposizione alla nostra amministrazione sia prima che dopo le elezioni regionali”.

“La scelta di due consiglieri regionali eletti col PD di aderire ad altra formazione politica in aperta contrapposizione al gruppo e alla segreteria del PD, fa ben comprendere non solo che non vi sia spirito di leale collaborazione, ma tale scelta dei due consiglieri e del partito che li ha accolti appare come un atto ostile e scorretto nei confronti di uno dei partiti di maggioranza della Regione Puglia” ha concluso il governatore.