Triduo pasquale. Ligorio: Giovani siano primavera di vita

Nascono nuove ansie e paure, in particolare, i giovani ritrovino la primavera della vita. Così il presidente della CEI Basilicata e Arcivescovo Metropolita di Potenza, Monsignor Salvatore Ligorio, all’apertura del Triduo pasquale condizionato dalle restrizioni anti Covid.

Omessa la lavanda dei piedi, le altre celebrazioni saranno svolte in sicurezza. Nel messaggio, sguardo rivolto anche alle responsabilità politiche nella gestione dei tanti problemi socio-economici.