Bonus trasporti 2022: contributo di 60 euro per famiglie a basso reddito

Il Governo lancia il nuovo bonus per incentivare l’uso del trasporto pubblico

Il Bonus trasporti 2022 è stato finalmente reso operativo, offrendo un contributo di 60 euro alle famiglie che risiedono a Matera e che hanno avuto un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro nel 2022. L’annuncio è stato dato dall’assessore comunale alla Mobilità, Michelangelo Ferrara, in seguito alla firma sul decreto legge Carburanti, che prevede una dotazione finanziaria di 100 milioni di euro a sostegno degli utilizzatori del trasporto pubblico.

Introdotto dal Governo Draghi, il bonus si traduce in un voucher di 60 euro utilizzabile per l’acquisto di abbonamenti mensili, plurimensili o annuali ai servizi di trasporto pubblico locale, regionale, interregionale e ferroviario nazionale. La misura è rivolta a chi ha percepito un reddito complessivo non superiore a 20.000 euro nel 2022, riducendo la platea degli aventi diritto rispetto al precedente limite di 35.000 euro stabilito dal governo precedente.

Per accedere al bonus, le domande dovranno essere presentate entro il 31 dicembre 2023 sul portale www.bonustrasporti.lavoro.gov.it. L’iniziativa punta a sostenere famiglie, studenti e lavoratori nella lotta al caro energia e ad incentivare l’utilizzo dei mezzi di trasporto pubblico