Matera. Teatro Duni, il Comune: sul piatto quasi 3,5 milioni di euro, ma con riserve

“Nella settimana scorsa si è tenuto un incontro ufficiale in Roma con i dirigenti del Dipartimento della Coesione Territoriale e con il Ministro Dott. Claudio De Vincenti” a scriverlo in una nota è l’ufficio stampa del Comune di Matera.  “Nella riunione” è detto nella nota “che ha visto la partecipazione del sindaco Raffello De Ruggieri e del presidente della Fondazione Matera-Basilicata 2019 Salvatore Adduce, è stata discussa e approvata la riprogrammazione degli interventi urgenti finanziati dall’art.1, comma 574 della legge n.205 del 27/12/2017 (legge di Bilancio). Nel quadro degli interventi e dei correlativi impegni finanziari è rientrato l’acquisto del Teatro Duni di Matera per un importo definitivo di euro 3.450.000,00”.

La scelta da parte del Comune però è legata alle garanzie necessarie da parte della proprietà della struttura alla vendita dell’immobile ed alla presenza di risorse aggiuntive regionali necessarie per l’intervento di rifunzionalizzazione dell’indispensabile e inderogabile bene culturale.