La Scaletta a Matera: per “i monologhi” Ulderico Pesce

In scena “Il sindaco contadino: Rocco Scotellaro”

Nel Circolo La Scaletta a Matera continuano gli appuntamenti con i monologhi in collaborazione con Metateatro. Sul palco Ulderico Pesce con “Il sindaco contadino: Rocco Scotellaro”, apprezzato artista di respiro nazionale da sempre appassionato cantore del suo territorio . In questo lavoro si racconta il rapporto del poeta lucano Tricaricese, Rocco Scotellaro, con la politica, con l’arte, con il territorio, con i braccianti agricoli e, sopratutto, con il comprensorio materano. E’ la storia di un uomo molto importante per il Sud Italia; la storia di un politico che era un poeta ed un poeta che era un politico”. Un monologo che porta al centro della scena l’esempio di un lucano, morto a trent’anni, che ha portato l’acqua nel quartiere della Rabatana a Tricarico, le scuole serali per i contadini, l’ospedale civile, sempre nella sua città natìa, diventa il paradigma di una esistenza necessaria e importante” .