Arresto per droga e armi a Lecce, operazione dei Carabinieri porta alla cattura di un 42enne

I Carabinieri della Stazione di Lecce Santa Rosa hanno arrestato un uomo di 42 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio, detenzione illegale di armi e ricettazione. L’arresto è avvenuto a seguito di un’operazione scaturita da approfondite indagini che hanno permesso di individuare il sospettato.

Durante la perquisizione nella sua abitazione, sono stati trovati quasi 500 grammi di sostanza stupefacente, presumibilmente cocaina, e 9 telefoni cellulari di provenienza dubbia. Inoltre, è stata rinvenuta una pistola calibro 7.65 con matricola abrasa, nascosta tra due cuscini nella camera da letto. Sono stati inoltre scoperti quasi 750 grammi di sostanza da taglio, presumibilmente mannite, insieme a bilancini di precisione e materiale per il confezionamento delle droghe.

L’uomo è stato trovato in possesso di quasi 2000 euro in contanti, somma ritenuta provento dell’attività illecita. Gli oggetti rinvenuti sono stati sequestrati e messi a disposizione dell’autorità giudiziaria. Al termine delle operazioni, l’arrestato è stato trasferito alla Casa Circondariale Borgo San Nicola a Lecce, su disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Lecce.