Spaccio di droga nel potentino: un arresto a Barile e un denunciato

Droga nel “Vulture – Melfese”. Una persona arrestata dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio ed una denunciata poiché alla guida in stato di alterazione per uso di stupefacenti.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Melfi,  a Barile, hanno arrestato in flagranza di reato un 25enne, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, e deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria un 36enne, in quanto alla guida in stato di alterazione psico – fisica per aver usato dette sostanze.

L’operazione antidroga è maturata nel corso di un servizio notturno di controllo del territorio lungo le principali arterie stradali della zona, in particolare la “SS 658”, dove i militari, intorno alle 02.00, hanno individuato e fermato un’autovettura, a bordo della quale viaggiavano i due.

Nel corso della perquisizione (personale e veicolare) sono stati trovati e sequestrati sul 25enne 10 grammi di cocaina, divisa in dosi di vario taglio e pronta per lo spaccio. In casa dove sono state estesi i controlli, sono stati rinvenuti e sequestrati due bilancini di precisione, sostanze “da taglio” e materiale per il confezionamento, oltre ad un piccolo quantitativo di hashish.

Il 36enne che era con lui, era invece alla guida del veicolo sotto l’influenza di stupefacenti, avendo assunto della cocaina. Per questo oltre alla denuncia gli è stata ritirata la patente e sequestrata la macchina mentre il 25 enne è stato arrestato.