Zona rossa a Palazzo S. Gervasio (PZ): “Situazione sotto controllo”

Recenti negatività fanno ben sperare per il ritorno alla normalità. Così Michele Masto, sindaco di Palazzo San Gervasio, comune potentino in zona rossa per l’aumento dei contagi Covid. “Auspichiamo più vaccini – aggiunge – l’economia locale è in grande sofferenza”.

Fino all’11 aprile, si trova in zona rossa il comune di Palazzo San Gervasio, condizione non nuova per i suoi abitanti e dovuta all’aumento del contagio Covid, condivisa con gli altri centri potentini di Teana e Picerno. Sono 84 i positivi totali, 5 riscontrati nelle ultime ore: una situazione che il sindaco Michele Mastro definisce preoccupante ma “sotto controllo”, anche nel Centro di permanenza per rimpatri destinato alle persone straniere.
L’attesa è riposta nella campagna vaccinale, dopo quella andata a buon fine per gli over 80, da estendere a categorie fragili ed il resto della popolazione residente. In particolare, si guarda ai prossimi mesi per rilanciare comparti essenziali per l’economia locale, dall’artigianato all’agricoltura.