Morto don Domenico Labellarte, figlio spirituale di padre Pio

E’ morto don Domenico Labellarte, il figlio spirituale di Padre Pio, nato 100 anni fa a Valenzano.

E’ morto all’età di 100 anni, don Domenico Labellarte, figlio spirituale di Padre Pio da Pietralcina. Nato a Valenzano, nel Barese, nel 1943 incontrò il santo da Pietralcina. Ha vissuto a San Giovanni Rotondo. L’arcivescovo Francesco Morcone lo ricorda come un sacerdote follemente innamorato di Cristo incontrato nella figura di S. Pio da Pietrelcina. Ha deciso di vivere alla sua ombra sul Gargano, dove ha svolto gran parte del suo ministero sacerdotale: ha camminato con gli ultimi e gli indifesi e coniugato alla perfezione sobrietà di vita e predicazione, per annunciare al mondo la “buona notizia” attraverso la vita rinnovata e trasformata.
Diverse le sue azioni sul territorio: ha fatto nascere ben quattro Istituti di vita secolare e di consacrazione religiosa. Un uomo e prete del popolo di Dio, amava come pochi la terra garganica e i suoi giovani che ha formato e seguito nella crescita umana e cristiana con l’esempio di vita. Tre erano, secondo Morcone, le caratteristiche di don Domenico Labellarte che colpivano chi aveva occasione di entrare in contatto con lui: la saggezza, la cultura e l’accoglienza. “Queste, insieme ai suoi tre cibi – preghiera, lavoro pastorale, fraternità caritativa – hanno abbeverato di misericordia e di missione tanti uomini e donne”