Il più grande storico di cinema italiano Gian Piero Brunetta a Tito per Ciak Basilicata

Gian Piero Brunetta (a sinistra)

Gian Piero Brunetta (a sinistra)

TITO – Un’opportunità da non perdere, l’evento aperto a tutti al Centro per la creatività “Cecilia” di Tito (Potenza) dove nel corso della lezione, parteciperà a questa seconda edizione di Ciak Basilicata il professor Brunetta, già ordinario di Storia e critica del cinema presso l’Università degli Studi di Padova.

E’ conosciuto, tra l’altro, per essere l’autore di un’importante opera in quattro volumi dedicata alla storia del cinema italiano. Il docente, attraverso contributi filmati relativi ad alcune opere audiovisive, parlerà dell’importanza di una regione come la Basilicata, nell’ambito dell’industria cinematografica nazionale.

Ciak Basilicata è un pacchetto formativo gratuito per 30 giovani filmmaker lucani. L’iniziativa è di CinemadaMare, nell’ambito del Programma Sensi Contemporanei realizzato in collaborazione con la Regione Basilicata. Il corso prevede 12 incontri (denominati “Actions”), uno ogni 15 giorni, coincidenti sempre con un fine settimana per 6 mesi: approfondimenti e tecniche della cinematografia digitale, già proficuamente sperimentati secondo la formula del festival CinemadaMare, e finalizzati alla realizzazione di 5 cortometraggi ai quali lavoreranno gli stessi partecipanti al corso, organizzati in gruppi, dove ogni gruppo produrrà un film.

L’invito a partecipare è rivolto a tutti, giornalisti, curiosi e appassionati di cinema che si incontreranno domenica 28 settembre dalle ore 10 alle ore 14 al Centro per la Creatività “Cecilia” di Tito.