Taranto. Arrestato il 46enne che domenica pomeriggio ha accoltellato un suo conoscente

Il Coltello Sequestrato dagli Agenti

Il Coltello Sequestrato dagli Agenti

E’ stato identificato e arrestato dalla polizia l’uomo che ieri pomeriggio ha ferito gravemente alla mandibola sinistra e al collo un 36enne, suo conoscente, con il quale aveva litigato, ricoverato in prognosi riservata nell’ospedale ‘Santissima Annunziata’ di Taranto.

In carcere è finito Massimo Pesare, di 46 anni, accusato di tentato omicidio e porto abusivo di coltello. Ci sarebbero vecchi dissapori alla base dell’aggressione, avvenuta in via Pola, nel quartiere Tre Carrare-Solito.

Quando gli agenti sono giunti sul posto, il ferito era già stato accompagnato in ospedale da alcuni parenti. Le testimonianze hanno permesso di individuare l’autore del ferimento, che abita non molto distante dal luogo del ferimento.

L’uomo ha ammesso le sue responsabilità e ha consegnato il coltello a serramanico con lama di 8 centimetri che aveva usato, che è stato sequestrato.