Stellantis consolida servizi finanziari per crescere in Cina

Tavares, puntiamo a crescita consistente, sosterrà rilancio

Stellantis consolida i servizi finanziari in Cina in una Auto Finance Company (Acf) controllata al 100%. Le quote di Stellantis e Dpca in Dpcafc, la joint venture creata 15 anni fa che vede la partecipazione di Stellantis, Dpca e Dongfeng Group, saranno vendute a Dongfeng, previa approvazione delle autorità competenti.

La nuova struttura sarà allineata al modello di business ‘asset-light’ previsto dal piano “Dare Forward 2030” per la Cina e supporterà il nuovo modello di business di Dpca. “Portando avanti il nostro progetto volto a una crescita consistente in Cina, abbiamo avvertito la necessità di ristrutturare la nostra offerta di servizi finanziari nel Paese, proprio come è stato fatto negli altri mercati principali” spiega Carlos Tavares, amministratore delegato di Stellantis. “Questa ristrutturazione darà un sostegno notevole al nostro piano di rilancio nel Paese, consentendo al tempo stesso una semplificazione del processo di customer journey.” La transazione proposta dovrebbe essere completata nella seconda metà del 2022, una volta ottenute le necessarie autorizzazioni dalle autorità competenti antitrust e di vigilanza sul sistema bancario e finanziario.