De Filippo: “preoccupati da incertezze dello stabilimento lucano di FCA”

“Le questioni relative allo stabilimento Fca di Melfi (Potenza) hanno una complessità e meritano iniziative costanti e strutturali del Parlamento, del Governo, delle Istituzioni locali ed ovviamente del sindacato e della stessa azienda”.

Lo ha evidenziato, in una nota il deputato lucano Vito De Filippo (Italia Viva), il quale ha aggiunto che “i tempi incerti e le ripetute richieste di contratti di solidarietà e la riduzione degli ordini sono stati al centro di una prima interrogazione urgente che ho presentato alla quale il governo ha risposto”.

Il parlamentare lucano ha inoltre sottolineato che “la Sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico Alessandra Todde ha dato alcune utili informazioni sulle iniziative del Governo a sostegno del settore dell’automotive ed ha annunciato la convocazione di un apposito tavolo al Mise del Ministro Patuanelli che si occuperà complessivamente dell’intero settore della filiera produttiva degli autoveicoli per il prossimo 18 ottobre”.

“Pur ritenendo importanti ed utili le iniziative del Governo” ha proseguito De Filippo che ha firmato l’interrogazione insieme all’on. Sara Moretto “abbiamo ribadito le nostre preoccupazioni al rappresentante del Governo sullo stabilimento di Melfi che vive una fase di incertezza che può essere chiarita ed approfondita solo conoscendo le strategie future della stessa azienda. Abbiamo chiesto di verificare e di monitorare questa prospettiva annunciando che” ha concluso “ritorneremo sulla questione con ulteriori iniziative parlamentari”.