Bari, Palazzo Starita sarà restaurato per diventare un polo culturale in città

Al via i lavori di restauro e riqualificazione di Palazzo Starita, uno dei più importanti beni architettonici di Bari, di impianto settecentesco e posizionato tra piazza Mercantile e piazza del Ferrarese.

I lavori dureranno poco meno di due anni, durante i quali verranno organizzate visite guidate per i cittadini e verranno pubblicati costanti aggiornamenti sullo stato di avanzamento delle operazioni.

Nel 2016 il palazzo fu acquisito da Fondazione Puglia che nel 2019 lo ha concesso in comodato d’uso a Puglia Cultura e Territorio la quale sta procedendo ad attuare gli interventi di recupero. Sarà destinato ad attività artistiche e culturali e al piano terra vedrà la creazione di un caffè letterario con un doppio accesso da piazza del Ferrarese e da piazza Mercantile.

Il primo piano e una parte del secondo saranno destinati al museo e ospiteranno esposizioni di oggetti d’arte, quadri e reperti archeologici. La restante parte del secondo piano e il terzo piano ospiteranno invece gli uffici di Fondazione Puglia e Puglia Cultura e Territorio e le loro sedi amministrative. E infine sul terrazzo è prevista la realizzazione di un roof garden che sarà aperto alla città e che potrà ospitare mostre, concerti, conferenze con una vista su tutta la città e sul suo porto antico.