Calcio a 5: quarta sconfitta nelle ultime cinque per il CMB Matera

Sembrava uscito dalla crisi di risultati il Signor Prestito CMB Matera dopo la vittoria interna con il Real San Giuseppe dello scorso 18 dicembre, tuttavia i biancoazzurri di Mister Nitti non riescono a portare a casa da Avellino i 3 punti che, in ottica classifica, sarebbero stati fondamentali. Al PalaDelMauro termina 4 a 3 per gli irpini una gara che si era messa subito bene per il CMB, partito forte, che dopo solo un minuto aveva trovato il vantaggio di Santos che su azione da calcio d’angolo riesce a firmare la rete del vantaggio lucano. La Sandro Abate prova a reagire immediatamente e spreca molteplici occasioni per trovare la rete del pareggio, complice una strepitosa partita di Weber tra i pali. Ma il team materano, con un’azione improvvisa, trova il raddoppio con Bizjak che raddoppia con un gran destro dal limite che al 16′ si insacca alle spalle di Thiago Perez. Aumenta l’intensità negli ultimi secondi della prima frazione di gioco, ma le squadre vanno a riposo sul parziale di 0-2 per i ragazzi di Mister Nitti.

Secondo tempo che si apre con La Sandro Abate che scende in campo con altro piglio e dopo 50 secondi accorcia le distanze con una rete di Fantecele. Poco dopo arriva anche la rete del pareggio dei verdeazzurri con un destro di Nicolodi che dopo altri 2 minuti riporta il punteggio in equilibrio.
A romperlo è ancora il CMB che trova ancora il vantaggio con Well che di prima intenzione sorprende l’estremo difensore della squadra irpina portando la squadra nuovamente in vantaggio a 5 minuti e 25 dalla fine. La Sandro Abate però non si perde d’animo e risponde con il gol di Fantecele, che mette all’incrocio dei pali la sua doppietta persnale ristabilendo la parità. Passano ancora solo venti secondi, e Nicolodi sigla la rete del definitivo 4-3.

Una sconfitta, la quarta nelle ultime cinque uscite per il CMB Matera che però non inficia particolarmente sulla classifica. Le inseguitrici in zona play-out sono a 4 punti, un vantaggio che per il momento non preoccupa particolarmente i biancoazzurri che ora concluderanno il tour de force dicembrino con la gara interna del 29 dicembre contro il Lido di Ostia.