A Santa Maria di Anglona l’Open Day delle aree archeologiche

Open day delle aree archeologiche e dei cantieri di scavo in fase di realizzazione a Tursi, in località Santa Maria d’Anglona.

Archeologi e studiosi, diretti dal prof. Dimitris Roubis, hanno accolto cittadini e appassionati sugli scavi per raccontare le ultime scoperte e i risultati delle indagini più recenti che stanno restituendo importanti dati relativi sia alla fase di età classica, quando sul pianoro si insediò un villaggio agricolo di pertinenza del territorio di Herakleia, sia alla fase medievale, quando la parte occidentale del rilievo fu trasformata in una roccaforte, composta da un fortilizio con una torre di avvistamento.

L’Open day, così come tutte le attività di Archeologia Pubblica (Summer School ecc), rientra nell’ambito del format della SSBA ”Festivalia, l’archeologia si racconta”, con l’affiancamento e il supporto dell’Associazione culturale con sede a Policoro “I colori dell’Anima”, presieduta da Tiziana Fedele con la collaborazione e il sostegno di diversi partner.