Capodanno nel Foggiano: un bancomat e’ stato fatto esplodere a Orta Nova

Fuochi d’artificio ‘illegali’, incendi e un bancomat fatto saltare in aria. Questo il primo bilancio della notte di capodanno nel Foggiano. E’ stata infatti violata l’ordinanza dei commissari straordinari, che avevano proibito botti di fine anno. Allo scoccare della mezzanotte a Foggia, sono stati fatti esplodere i tradizionali fuochi pirotecnici, che hanno causato numerosi incendi in diverse zone della città, in particolare lungo Corso del Mezzogiorno dove sono stati danneggiati alcuni bidoni della spazzatura. Tante le segnalazioni ai vigili del fuoco, intervenuti nel corso della notte. In piazza Puglia un albero è andato a fuoco.

Non sono stati registrati feriti per l’uso improprio di petardi o altri fuochi pirotecnici.