Melfi (PZ). Aggredita da un cane di grossa taglia, denunciato il proprietario

Si trovava tranquillamente appoggiata alla propria autovettura in attesa di una parente nel parcheggio antistante la Parrocchia Sacro Cuore in zona Valleverde di Melfi, quando all’improvviso ha avvertito un dolore lancinante al braccio, tanto forte da farla accasciare al suolo.

La donna è stata subito soccorsa da alcuni passanti avvedutisi di quanto accaduto e subito trasportata al Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni di Dio di Melfi, con una brutta ferita al braccio, lacerato da quello che, con tutta evidenza, era stato il morso di un cane.

Così come ricostruito dagli investigatori, effettivamente la donna era stata aggredita da un cane di grossa taglia lasciato incustodito dal proprietario, un giovane del posto. Solo l’intervento dei passanti aveva scongiurato esiti ben più gravi per la donna che è stata poi subito affidata alle cure dei sanitari dell’Ospedale di Melfi.

L’uomo, un giovane del posto è stato identificato dai carabinieri della Stazione di Melfi, che lo hanno quindi deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria per lesioni personali ed omessa custodia di animali.