Policoro. Denunciato per maltrattamenti al suo cane, chiuso in casa per quasi un mese

POLICORO (MT) – Un uomo di 40 anni è stato denunciato dalla Polizia con l’accusa di maltrattamenti nei confronti del suo cane, lasciato incustodito per circa un mese in casa e trovato dalla Polizia “chiuso in un ripostiglio”.

Gli agenti sono intervenuti su richiesta dei vicini, che hanno segnalato l'”odore nauseabondo” che proveniva dall’appartamento. All’interno, gli agenti hanno trovato tutte le stanze “disseminate di deiezioni animali e sacchi di rifiuti alimentari” e il cane nel ripostiglio.

L’animale – che aveva lesioni emorragiche a causa di un’infestazione – è stato trasferito nel canile comunale; l’appartamento è stato sgomberato su ordine del sindaco “per gravi carenze igienico-sanitarie” e l’uomo è stato diffidato a disinfestarlo. L’indagato lavora in un locale di intrattenimento in cui sono state riscontrate violazioni strutturali e gestionali che sono state sanzionate.