Carceri, emergenza sovraffollamento: a Taranto il sopralluogo dell’on. Giovanni Maiorano

Il carcere di Taranto potrebbe ospitare al massimo 300 detenuti, oggi invece sono oltre 800, con un impiego di personale di polizia penitenziaria tarato sui numeri iniziali.

È la denuncia che da tempo fanno i sindacati di polizia penitenziaria, confermata da Giovanni Maiorano, deputato di Fratelli d’Italia, in visita al penitenziario tarantino.

Questi numeri, ha detto Maiorano, non fanno che provocare stress nei detenuti, portati quindi più facilmente a commettere episodi di autolesionismo o di aggressione nei confronti degli agenti.

Stress a cui sono sottoposti anche i poliziotti penitenziari, con turni che vanno anche dalle 12 alle 18 ore.

Dopo il sopralluogo e l’accertamento della situazione di emergenza, l’onorevole Giovanni Maiorano ha già annunciato che provvederà a informare i ministeri preposti per ottenere un confronto urgente.