27 dicembre, scatta il ‘Vaccine Day’: in Puglia, gli hub nella mappa dell’Operazione Eos a Foggia e Taranto

Il 27 dicembre 2020 sarà una data da ricordare: in Italia, infatti, scatterà il Vaccine Day. Dall‘ospedale Spallanzani una parte dei vaccini sarà trasportata a Pratica di Mare, dove 5 aerei trasporanno le dosi dei vaccini nelle mete più lontane d’Italia. In Puglia, gli hub nella mappa dell’Operazione Eos del ministero della Difesa per il trasporto dei vaccini si trovano a Foggia e a Taranto. Nel capoluogo dauno lo smistamento avvera’ con il supporto dell’Esercito italiano, mentre nella citta’ ionica la supervisione delle operazioni sara’ affidata alla Marina Militare.

A Bari atterrerà un Dornier Do228 dell’Esercito e le altre destinazioni saranno raggiunte via terra.

I mezzi e gli aeromobili militari contribuiranno a distribuire in Italia le prime 9.750 dosi recapitandole a destinazione. L’Arma dei Carabinieri fornirà il servizio di scorta ai movimenti via terra.

Le successive dosi di Pfizer, così come previsto dal Piano Vaccini, saranno consegnate direttamente dalla casa farmaceutica ai 300 siti di somministrazione individuati dalla Struttura commissariale in accordo con le Regioni.

Nella seconda fase, appena saranno disponibili i vaccini delle altre case farmaceutiche (AstraZeneca, Moderna, etc), le Forze Armate, in conformita’ alle indicazioni fornite dal Commissario Straordinario, saranno impegnate nel trasporto logistico su tutto il territorio nazionale.

I vaccini saranno conservati nelle strutture militari, considerati siti protetti, presenti in tutte le Regioni, per garantire le necessarie misure di sicurezza e da lì saranno consegnati ai siti di somministrazione.