Vax Day: sarà una rianimatrice la prima vaccinata in Puglia

Sarà una dottoressa Lidia Dalfino di 52 anni rianimatrice e coordinatrice della Terapia intensiva Covid del Policlinico di Bari, la prima vaccinata contro il coronavirus in Puglia. La prima fiala di vaccino anti Covid della Pfizer verrà somministrata domani mattina, nel centro vaccinale del nosocomio barese. Una scelta simbolica, il reparto di Rianimazione 2 del Policlinico è stato infatti, sin da marzo, in prima linea nella lotta alla pandemia. Dopo Dalfino, figlia del compianto sindaco di Bari, Enrico Nicola Dalfino, altri 49 operatori sanitari del centro pugliese verranno vaccinati; contemporaneamente le altre 455 dosi pugliesi verranno trasferite negli ospedali e centri vaccinali delle altre cinque province. Sono in tutto 505 le dosi di vaccino destinate alla Puglia per il Vaccine Day di domani 27 dicembre: arriveranno da Roma e verranno consegnate alla farmacia del Policlinico. Le prime 505 dosi sono state così suddivise: 105 sono state destinate alla provincia di Bari e 80 a testa nelle altre cinque province. Il vaccino Pfizer verrà somministrato anche agli ospiti e dipendenti di una Rsa barese. Una volta concluso il Vaccine Day la vera e propria fase 1 della campagna di vaccinazione anti covid inizierà nei primi giorni di gennaio quando arriveranno in Puglia 94mila dosi.