Accolto il ricorso della Pallavolo Matera.

Matera -Il Giudice di Lega, a parziale riforma del verbale della Commissione Ammissione Campionati di mercoledì scorso, ha stabilito l’ammissione della Pallavolo Matera al Campionato di Serie A2 2012/2013 di volley maschile. E’ stato infatti accolto il ricorso della società neopromossa che ha sanato la sua posizione. Il sodalizio della città dei Sassi è riuscito con lieve ritardo a versare la fideiussione bancaria di 200mila euro richiesta ed ha acquisito pertanto a pieno titolo il diritto a partecipare all’ambita serie cadetta di volley. Pertanto la Serie A2 2012/2013 prevede ora 13 Club iscritti: insieme al club materano, ci sono i campani dell’Atripalda, i siciliani del Brolo, gli emiliani della Cavriaghese, gli umbri del Città di Castello, i calabresi del Corigliano, i marchigiani del Loreto e del Potenza Picena, i lombardi del Monza, i pugliesi del Molfetta, gli abruzzesi dell’Ortona, i veneti del Padova ed i laziali del Sora. La Lega è però sempre propensa nel proporre un campionato con un numero di squadre pari e dovrebbe ora provvedere a ripescare un altro club dopo averne già ripescati 3 ovvero, Brolo, Cavrighese ed Ortona, a causa della mancata iscrizione di Segrate, Genova, Isernia, Correggio e Carpi. L’ambiente pallavolistico parla dell’eventuale ripescaggio del Club Italia, società amministrata dalla Fipav che riunisce nelle strutture gestite i migliori giocatori italiani sotto i vent’anni, o della Materdomini Castellana Grotte, altro club di puro settore giovanile ben visto dalla Lega. Intanto il volley materano ha accolto la notizia della riammissione in A2 con enorme soddisfazione ed il club è ora pronto a proiettarsi sul mercato. In proposito dal 17 al 19 luglio prossimi a Bologna si terrà la tre giorni di volley mercato che sarà seguita dalla presentazione ufficiale dei calendari di serie A1 ed A2.