La Time Volley perde ed è matematicamente retrocessa.

Matera – La Time Volley Matera, con 4 gare ancora da disputare fino al termine della stagione, è matematicamente retrocessa in serie B1 di volley femminile. E’ il verdetto venuto fuori dal match casalingo contro il Fontanellato valido per l’undicesima giornata di ritorno di serie A2. 3-1 il finale in favore delle emiliane, al termine di una partita giocata ad armi pari tra due sestetti, quello ospite, che viaggia in assoluta tranquillità in posizioni di media classifica, e quello locale che invece può solo puntare al successo per sperare ancora in un miracolo. Il primo set è appannaggio delle materane a 22 dopo un costante punto a punto, ed un mini break fatto registrare nel finale. Nel secondo parziale è deciso l’avvio di Donà e compagne che si portano fin sul 21-15, riemerge il Fontanellato e vince il set a 23. Segue un botta e risposta fino al secondo time out tecnico del terzo parziale, quindi è nuovamente il sestetto ospite ad allungare e ad imporsi a 21, portandosi così sul 2-1. Nel decisivo quarto parziale, le emiliane partono con il piede giusto, subiscono poi la rimonta delle avversario ma comunque si aggiudicano il set a 23, e tabellone luminoso che dice 3-1 Fontanellato. La Time Volley Matera rimane pertanto ultima in classifica a quota 10 punti ed è retrocessa in B1, essendo la salvezza a 15 lunghezze di distanza con sole 4 giornata ancora da disputare. L’obiettivo è chiaramente ora quello di chiudere dignitosamente la propria stagione per poi in estate programmare il futuro della Time Volley.