Mercato dell’Oro superato a Potenza.

Potenza – Perde in trasferta il Mercato dell’Oro Matera nel derby lucano di ritorno contro il Potenza. 3-1 il finale al Palapergola con nel momento topico dell’ultimo set alcune dubbie decisioni arbitrali favorevoli ai padroni di casa che compromettono il match dei materani soprattutto per i due cartellini rimediati, uno giallo ed uno rosso, quest’ultimo al palleggiatore titolare che lascia quindi la squadra senza il suo punto di riferimento e la conseguenza logica è la vittoria potentina del parziale e quindi del match. Il Mercato dell’Oro si presenta al Palapergola in ottima condizione, vuoi anche per i 5 acuti consecutivi, l’ultimo dei quali quello sul Brolo che ha rilanciato le ambizioni biancazzurri. Prende il via il match e parte al meglio Potenza con Matera in difficoltà in ricezione: time out tecnici sull’8-3 e 16-9, un vantaggio notevole che viene incrementato e set ai padroni di casa a 15. Nel secondo parziale, ancora una buona partenza dei locali ed al primo tecnico si è sull’8-4, ma la reazione dei materani non manca: secondo stop sul 16-14, poi si va avanti punto a punto e set ai biancazzurri ai vantaggi sul 24-26. Il terzo parziale è un continuo botta e risposta, poi il sestetto di casa allunga con un superlativo Nuzzo che realizza il 25-18. Nel quarto set si riparte come nel precedente fino al 16-14 del secondo tecnico, è quindi sul 21-17 che i materani rimediano i due cartellini, con l’arbitro che addirittura scende dal seggiolone e sospende il match. Alla ripresa nuovamente Nuzzo trascina i suoi con Ferraro per il 25-18 che vale il 3-1 Potenza sul Mercato dell’Oro. Materani che rimangono al sesto posto a quota 26 punti, ora a 11 lunghezze dai play-off.