Riccione, campionati assoluti primaverili di nuoto: Elena di Liddo conquista l’oro nei 100 farfalla

Con il tempo di 57.85, la nuotatrice biscegliese ha conquistato il titolo italiano, qualificandosi agli Europei di Budapest. Rimandata a giugno, nel torneo Settecolli di Roma, la chance di qualificazione alle Olimpiadi di Tokio 2021

57 e 85: un tempo sufficiente per vincere la sua specialita’ i 100 farfalla e qualificarsi agli Europei di Budapest, ma non per staccare un pass per Tokio 2021. La nuotatrice biscegliese Elena Di Liddo ha conquistato l’oro ai campionati assoluti primaverili di Riccione, precedendo di oltre mezzo secondo la rivale Claudia Tarzia, e conquistando cosi’ il titolo italiano della categoria.

Di Liddo e’ riuscita a scendere sotto i 58 secondi, ma per soli 35 decimi ha mancato la qualificazione alle Olimpiadi in programma in Giappone. Per l’atleta biscegliese ci sara’ comunque un’altra chance di qualificazione al trofeo Settecolli di Roma il prossimo giugno.

“Sappiamo tutti la situazione che stiamo vivendo – ha dichiarato Di Liddo ai microfoni di Rai Sport al termine della gara – Stiamo avendo un po’ tutti difficoltà, chi più e chi meno. Speravo di scendere sotto i 58 secondi, anche se il tempo era un altro per qualificarsi direttamente ai giochi a cinque cerchi. Spero nei prossimi mesi – ha concluso la nuotatrice 27enne – di arrivare a togliermi quest’ultima soddisfazione che manca nella mia carriera”.

Tra le pugliesi impegnate in gara, Benedetta Pilato, che nei mesi scorsi si era gia’ qualificata per le prossime Olimpiadi, ha conquistato la medaglia d’argento nei 100 metri rana.