Nuoto, campionati assoluti di Riccione: Di Liddo in vasca venerdì nei 100 farfalla per un pass per Tokio 2021

La nuotatrice biscegliese dovrà fermare il cronometro sui 57 secondi e 5 decimi per qualificarsi alle Olimpiadi in Giappone

Al via a Riccione i campionati assoluti primaverili di nuoto. L’appuntamento e’ di quelli da non perdere, perche’ gli atleti in gara si giocheranno la possibilita’ di staccare un pass per le Olimpiadi di Tokio 2021. C’e’ grande attesa, in particolare, per la nuotatrice biscegliese Elena Di Liddo, che nella sua specialita’, i 100 metri farfalla, dovra’ nuotare entro il tempo limite di 57 secondi e 5 decimi per prenotare in anticipo un volo diretto per il Giappone.

Per questa gara, la campionessa pugliese, gia’ detentrice del record italiano di specialita’ nel 2019 con il tempo di 57” e 04 entrera’ in vasca venerdi’ per provare a raggiungere i corregionali Benedetta Pilato e Marco De Tullio, entrambi qualificati a Tokio 2021 nei mesi precedenti. La ragazza tesserata col Centro sportivo Carabinieri è iscritta anche ai 50 e 100 stile libero e 50 farfalla.

Per Di Liddo non sarà comunque l’ultima occasione per prendere parte alle Olimpiadi. Il trofeo Settecolli a Roma nel Foro Italico rappresentera’ infatti a giugno una eventuale ulteriore chance da sfruttare per la qualificazione.

Alle gare in corso a Riccione, che proseguiranno fino a sabato, scendera’ in vasca anche un’altra atleta biscegliese, la 17enne, Lucrezia Napoletano, iscritta ai 50, 100 e 200 metri stile libero. Napoletano puntera’ soprattutto sui 100 stile con l’obiettivo di ottenere un ottimo piazzamento.