Nuoto, a Scanzano Jonico il meeting nazionale “Torre del Faro”

Dal 16 al 18 giugno Scanzano Jonico (Matera) ospiterà la quarta edizione del meeting nazionale di nuoto “Torre del Faro”, con 950 atleti iscritti in rappresentanza di 60 società da dieci regioni, tra cui quattro nuotatori della rappresentativa nazionale e, per la prima volta, sarà presente anche la nazionale dell’Albania.

Il meeting si svolgerà in tre giornate, a partire dalle ore 12 di venerdì con le gare lunghe sugli 800 stile libero femminile e i 1.500 maschili: nel pomeriggio sono invece previste le gare veloci dei 50 e dei 100, con finali in notturna.

Sabato spazio alla velocità intervallata da qualche gara più lunga, per poi ripetere in notturna – hanno spiegato gli organizzatori a Potenza, nel corso di una conferenza stampa – le finali delle gare veloci del giorno. Saranno presenti anche 20 atleti medagliati agli ultimi campionati italiani primaverili di Riccione.

Al “Torre del Faro” si aggiunge poi la 22esima edizione del Trofeo delle regioni, sempre a Scanzano Jonico, il 24 e il 25 giugno: la manifestazione nazionale riservata alla categoria esordienti “A” vedrà in vasca le rappresentative delle regioni italiane (la Valle d’Aosta è abbinata al Piemonte) con cinque donne nate tra il 2005 e il 2006 e cinque maschi (classe 2004-2005) per ogni rappresentativa. La cerimonia di apertura del Trofeo, che per la prima volta si svolge in Basilicata, si svolgerà il 24 giugno alle ore 10.

“Abbiamo avuto un numero enorme di adesioni al ‘Torre del Faro’ – ha spiegato il presidente della Fin Basilicata Roberto Urgesi – che conferma la crescita di questo evento, a cui parteciperanno anche alcuni atleti presenti a Rio 2016: non è solo un grande appuntamento di nuoto, ma anche una enorme vetrina per la nostra regione e un volano per il turismo”.

L’approfondimento di presentazione di TRM h24