Calciomercato: Bari-Aramu è fatta, per il Lecce c’è Piccoli

Ultime ore frenetiche per il calciomercato di Lecce e Bari. I biancorossi sono a un passo da Mattia Aramu. Il ventottenne calciatore del Genoa, con all’attivo 31 gol e 18 assist in serie B, è a un passo dai biancorossi. Una pedina ideale per 4-3-1-2 di Mignani, che andrà ad occupare la casella della trequarti, rimasta vuota dopo il passaggio di Folorunsho prima al Napoli e poi al Verona. In queste ore Polito chiuderà almeno un’altra operazione in attacco. In pole per il ruolo di centravanti ci sono Francesco Forte dell’Ascoli e lo svincolato Stefano Okaka Chuka, con quest’ultimo che tornerebbe a Bari dopo l’esperienza nel 2011. Al rush finale anche le operazioni in uscita: Scheidler è vicino al Cosenza, D’Errico potrebbe passare al Vicenza, mentre per Celiento c’è il Monopoli. In casa Lecce è fatta per l’attaccante Renato Piccoli, lo scorso anno in prestito all’Atalanta. Il centravanti è stato accolto ieri sera nel capoluogo salentino. Tante le operazioni in uscita: Federico Di Francesco è passato al Palermo, Helgason all’Eintracht Braunschweig, squadra che milita nella serie B tedesca, mentre Maleh si è trasferito all’Empoli. I dirigenti giallorossi, Trinchera e Corvino, proveranno a strappare un accordo per il jolly offensivo Mike Neville Anderson. Il giocatore con la doppia nazionalità danese e islandese vanta 56 presenze e 11 gol con la maglia dell’Aarhus. C’è tempo fino alle 20 di oggi. Lecce e Bari preparano le ultime mosse prima del gong del calciomercato, poi conterà solo il campo.