Il Bari domenica prossima dirà ciao ciao alla Serie C

La settimana calcistica che sta per iniziare sarà l’ultima in Serie C per il Bari. I biancorossi, matematicamente vincitori del girone C da due settimane e quindi già promossi in Serie B, diranno ciao ciao alla categoria che hanno disputato per tre anni.

Nell’ultimo turno della stagione regolare se la vedranno in casa con il Palermo. Anche se sarà una partita poco significativa dal punto di vista della classifica, sarà comunque un appuntamento importante. Dopo le feste seguite alla trasferta di Latina per la matematica promozione, domenica ci sarà, con la conclusione del campionato, la certificazione del titolo con tanto di festa ufficiale, prima e dopo il match. I dettagli non sono ancora noti, ma sicuramente sarà l’ennesima occasione per celebrare il ritorno in Cadetteria dopo la nefasta stagione 2017-2018 che decretò il fallimento dei biancorossi e la ripartenza dai polverosi campi di Serie D.

Intanto i ragazzi di mister Mignani, senza l’assillo del risultato, si stanno godendo le vacanze pasquali e torneranno in campo per gli allenamenti mercoledì.

Senza l’assillo del risultato, dicevamo, ma una vittoria domenica prossima sarebbe simbolicamente importante per un motivo. Nella classifica che considera solo le partite esterne, il Bari è senza dubbio la migliore del girone con 10 vittorie; invece in quella che conta solo i match casalinghi proprio il Palermo ha fatto meglio con 13 successi a fronte dei 12 del Bari. Vincere vorrebbe dire non essere secondi a nessuno, nemmeno sui dettagli.