Stadio della Vittoria, targa in memoria di Gigi Frisini: “Un giorno senza calcio è un giorno perduto”

Allo stadio della Vittoria è stata inaugurata una targa in memoria dell’ex calciatore della primavera del Bari e del calcio dilettantistico e grande appassionato dei colori biancorossi

C’erano gli amici, i parenti, chi lo ha sempre amato per la sua passione per il Bari e per il calcio. Gigi Frisini, scomparso lo scorso anno a 77 anni, e’ stato ricordato con una targa allo stadio della Vittoria. Quello stesso impianto da dove inizio’ il suo amore per i colori biancorossi, che lo videro successivamente militare nella formazione primavera. Frisini, un simbolo per la citta’ di Bari, in carriera ha militato tra i dilettanti. Il suo amore per il calcio lo ha portato negli anni a diventare presidente del Noicattaro prima e a cercare di rilanciare il Liberty Bari poi. Sulla targa, amici e parenti lo hanno ricordato con una delle frasi che piu’ amava ripetere.