Bari calcio, Ruben Botta è un nuovo giocatore biancorosso

 

Mignani ha il suo numero 10. L’allenatore del Bari potrà contare sulla trequarti campo su Ruben Botta. L’ex giocatore dell’Inter lo scorso anno ha vestito la maglia della Sambenedettese in Serie C, mettendo a segno 8 gol e 8 assist in 31 presenze.

La società ha ufficializzato il passaggio del fantasista in biancorosso in una nota: “SSC Bari comunica di aver acquisito a titolo definitivo i diritti delle prestazioni sportive del calciatore Rubén Alejandro Botta Montero, l’attaccante ha firmato un contratto fino al giugno 2023 e sarà da subito disposizione di mister Mignani” si legge nella nota.

“Il fantasista argentino è il classico ’10’ – sottolinea il club – tutto estro ed imprevedibilità; cresce nelle giovanili del Boca Juniors attirando le attenzioni del Tigre, squadra con cui debutta e mette assieme 77 presenze e 10 gol. L’Inter lo porta in Italia nel 2014 e con i nerazzurri, dopo una parentesi di sei mesi al Livorno, mette assieme 12 gettoni tra Coppa Italia, Campionato ed Europa League. Nella stagione ’14-’15 viene girato in prestito al Chievo, prima di essere acquistato dai messicani del Pachuca.

L’ottima parentesi centroamericana vale per Botta il ritorno in patria, al San Lorenzo: con i ‘Cuervos’, dal gennaio 2017 al 2020, gioca ben 78 partite e segna 10 reti. Dopo una breve parentesi al Defensa y Justicia allenato da Hernan Crespo, nell’ottobre del 2020 torna in Italia e firma per la Sambenedettese in Serie C risultando tra i più decisivi nelle fila marchigiane con 31 presenze, 8 reti e 8 assit”.

Benvenuto Ruben! Il saluto del Bari calcio al suo nuovo trequartista.