Taranto 2026: premiato progetto vincitore per la piscina olimpionica

È stata premiata questa mattina la proposta vincente del concorso internazionale per la realizzazione della piscina olimpionica di Taranto, in vista dei Giochi del Mediterraneo 2026.

Il progetto, scelto tra 37 proposte, è dell’architetto dello studio MDU Architetti di Prato e prevede due piscine, una coperta e una scoperta, spazi verdi, un parco archeologico e la Torre d’Ayala, che servirà da accesso all’area. Quest’ultima si inserirà perfettamente nei lavori di rinnovamento del waterfront. Il progetto, che costerà 30 milioni di euro, sarà completato in tempo per i Giochi. Si tratta di un progetto innovativo e sostenibile, in linea con il contesto della città. Il futuro Stadio del nuoto rappresenterà un’eredità duratura dell’importante evento sportivo internazionale.