Prosegue il torneo “Antirazzista”.

Matera – Al via martedì scorso a Matera il secondo torneo “Antirazzista” di calcio a 6, proposto dal comitato provinciale della Uisp in collaborazione con l’Associazione Medici volontari per lavoratori stranieri Tolbà. Sei le squadre partecipanti al torneo Antirazzista di scena nell’impianto sportivo del Villaggio del Fanciullo, suddivise in 2 gironi da disputarsi con formula all’italiana: girone A composto da Marocco, una compagine mista composta da albanesi e kosovari ed una in cui figurano utenti del Dipartimento di Salute Mentale, girone B Romania, Kurdistan ed una rappresentativa Italiana. Ad aprire la manifestazione martedì sera Marocco ed Albania/Kosovo, con vittoria marocchina per 3-0 , quindi a seguire si è disputato il match tra Romania e Kurdistan con successo rumeno per 6-2; ieri in campo Marocco e la formazione del Dipartimento di Salute Mentale denominata Testa nel Pallone, vittoria marocchina per 3-0, quindi Italia e Romania, vittoria rumena per 3-1. Le altre gare della fase a gironi si giocheranno martedì 28 giugno dalle 19: prima in campo Testa nel Pallone ed Albania/Kosovo, quindi Italia e Kurdistan, gare entrambe decisivo per il passaggio del turno. Le prime due classificate dei gironi accederanno alle semifinali in programma giovedì 30 giugno, e di tale traguardo sono già certe Romania e Marocco da prime dei rispettivi gironi; finali poi mercoledì 5 luglio prossimo.