Ginosa “Comune amico delle tartarughe marine”: sottoscritto protocollo con Legambiente

E’ il primo Comune in provincia di Taranto e il quarto in Puglia a ricevere questo titolo, impegnandosi a proteggere la specie Caretta caretta e a preservare gli habitat costieri.

Nelle scorse ore c’è stata la firma del protocollo d’intesa nell’ambito del progetto “Life Turtlenest’’ promosso da Legambiente, che mira a una gestione responsabile delle spiagge potenziali aree di nidificazione di questi animali. Il protocollo è finalizzato a intraprendere azioni congiunte di conservazione e di tutela della specie Caretta Caretta e alla salvaguardia degli habitat costieri. Il litorale di Marina di Ginosa, infatti, è un sito riproduttivo della tartaruga Caretta caretta, come testimoniato dalle nidificazioni registrate negli ultimi anni. Le spiagge di Marina di Ginosa sono un rifugio cruciale per la sopravvivenza e la riproduzione di questa specie protetta da normative internazionali e convenzioni.

Garantire il rispetto della normativa vigente a tutela del mare e degli ambienti costieri, contrastare l’abbandono di rifiuti, che rappresentano anche una grave minaccia per la vegetazione dunale e un pericolo per la nidificazione/schiusa delle tartarughe marine, incentivare il coinvolgimento e la partecipazione dei cittadini organizzando giornate di pulizia del litorale ed informando sulle semplici attenzioni da fare per lasciare le spiagge più pulite di quando si è arrivati, collaborare con i referenti territoriali del progetto LIFE TURTLENEST per la tutela dei siti di nidificazione della tartaruga marina censiti sul proprio litorale: queste sono solo alcune delle azioni che il Comune di Ginosa si impegna a portare avanti insieme a Legambiente.