Dina Sileo: “attivazione del Treno della Magna Grecia dal 9 giugno”

Dal 9 giugno, il nuovo “Treno della Magna Grecia” collegherà Metaponto, Scanzano Jonico, Policoro e Nova Siri. L’iniziativa è frutto di una collaborazione tra l’assessorato alle Infrastrutture e Mobilità della Basilicata e Trenitalia.

In un annuncio recente, l’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata, Dina Sileo, ha confermato l’avvio, dal 9 giugno, del nuovo servizio ferroviario denominato “Treno della Magna Grecia”. Questo treno effettuerà fermate nelle stazioni di Metaponto, Scanzano Jonico, Policoro e Nova Siri, tutte località situate lungo la costa Jonica della regione.

L’assessore Sileo ha sottolineato che l’obiettivo principale di questo servizio è valorizzare il turismo nella zona, migliorando i collegamenti e rendendo le località più accessibili ai visitatori. La realizzazione del progetto si deve alla collaborazione tra l’assessorato regionale e Trenitalia, che insieme hanno lavorato per implementare questa importante iniziativa infrastrutturale.

Questo nuovo collegamento ferroviario rappresenta un significativo passo avanti nel potenziamento del settore turistico della Basilicata, offrendo ai viaggiatori un’opzione comoda e diretta per esplorare le bellezze della Magna Grecia.

Screenshot