Presentata a Bologna la guida cicloturistica dei parchi lucani

Un itinerario di 718 chilometri attraverso le meraviglie naturalistiche della Basilicata

La nuova guida cicloturistica “L’Anello dei parchi lucani in bicicletta” è stata presentata alla Fiera del cicloturismo di Bologna. Il percorso, sviluppato da Apt Basilicata con il sostegno della Regione, propone un viaggio in 15 tappe attraverso i cinque parchi della Basilicata.

Bologna ha ospitato la presentazione della guida “L’Anello dei parchi lucani in bicicletta”, un progetto nato dalla collaborazione tra Apt Basilicata e la Regione, inserito nel programma Ambiente Basilicata. Il volume, introdotto per la prima volta alla Fiera del cicloturismo di Bologna, propone un itinerario cicloturistico di 718 chilometri che si dipana in 15 tappe, collegando Maratea al lago Sirino e toccando tutti i parchi della regione.

Il percorso, adatto a ciclisti di diversi livelli, attraversa il Pollino, i calanchi, la Murgia materana, le dolomiti lucane, il Vulture, la Val d’Agri e l’appennino lucano, offrendo un’immersione unica in 200 mila ettari di aree protette, ricche di storia e natura.

L’evento ha anche visto la partecipazione di Palmarosa Fuccella, curatrice della guida, e di Silvia Gottardi di “Cicliste per caso”, testimoniando l’interesse crescente per il cicloturismo in Basilicata. L’edizione di quest’anno della fiera ha incluso la presenza di tre operatori turistici lucani e la presentazione di iniziative come l’App “Basilicata free to move”, che offre 21 itinerari cicloturistici per esplorare l’intera regione, e il sito “Route Basilicata”, dedicato alle attività all’aperto.

Il successo della guida e delle relative iniziative sottolinea l’impegno della Basilicata nel promuovere il turismo sostenibile e l’esplorazione della regione attraverso il ciclismo, offrendo una nuova prospettiva sui suoi paesaggi e sulla sua cultura.