Incendio nel Parco Nazionale del Pollino: ettari di vegetazione distrutti

Tra Cersosimo e San Paolo Albanese, le fiamme hanno minacciato la zona del Cirionte

Un vasto incendio ha colpito l’area tra Cersosimo e San Paolo Albanese nel Parco Nazionale del Pollino, coinvolgendo molteplici squadre di soccorso per la sua estinzione

Un significativo rogo ha devastato diverse aree di vegetazione nel settore del Cirionte, compreso tra Cersosimo e San Paolo Albanese, all’interno del confine del Parco Nazionale del Pollino. Il fuoco, scaturito nel tardo pomeriggio di lunedì in territorio difficile da raggiungere, si è rapidamente esteso nelle ore successive.

Per fronteggiare l’emergenza, sono intervenuti numerosi volontari della Protezione Civile, supportati dalle squadre antincendio dei Vigili del Fuoco provenienti dalle stazioni di Terranova del Pollino, Lauria e San Chirico Raparo. L’azione congiunta ha incluso anche la partecipazione dei Carabinieri Forestali, tutti mobilitati per contenere l’avanzata delle fiamme e proteggere le varie strutture agricole a rischio nell’area.

Dopo intensi sforzi protratti per tutta la notte, l’incendio è stato finalmente domato. Tuttavia, una squadra di pompieri da Terranova del Pollino ha effettuato un ulteriore sopralluogo nella mattinata successiva, allo scopo di eseguire operazioni di bonifica e assicurare che ogni focolaio residuo fosse completamente estinto, prevenendo così possibili riaccensioni.