Trasporto ferroviario in Basilicata: tra criticità e progetti futuri

Pendolaria 2024 evidenzia le sfide del trasporto su rotaia lucano

“La Basilicata resta in attesa di una svolta concreta nel trasporto ferroviario tra troppi treni vecchi, linee lente, inadeguate o chiuse, ritardi, scarsa assistenza e attenzione alle esigenze degli utenti”

Il rapporto Pendolaria 2024 di Legambiente mette in luce le difficoltà del sistema ferroviario in Basilicata, sottolineando la necessità di interventi mirati per migliorare l’efficienza e l’accessibilità del servizio.

Tra le problematiche principali si annoverano l’età avanzata dei treni, le linee ferroviarie lente e spesso interrotte, e una bassa percentuale di comuni raggiungibili direttamente via treno. La regione si trova di fronte alla sfida di aumentare l’uso del treno tra i cittadini, con priorità su potenziamento delle linee esistenti e sviluppo di nuove infrastrutture, anche in ottica di intermodalità e miglioramento dell’offerta di servizio.

[ Il report integrale Pendolaria 2024 ]