Sindaco di Matera esorta a investire nell’Ente Parco della Murgia Materana

Domenico Bennardi chiede interventi decisivi da parte della Regione Basilicata per rafforzare la dirigenza e i finanziamenti dell’Ente, fondamentale per il turismo e la cultura locale

Il sindaco di Matera, Domenico Bennardi, lancia un appello alla Regione Basilicata per aumentare gli investimenti nell’Ente Parco della Murgia materana, soprattutto dopo il rinnovo della sua presidenza. Bennardi sottolinea la scelta “miopia” della Regione nel lasciare l’Ente carente di personale e finanziamenti, cosa che incide negativamente su un elemento cruciale del sistema turistico materano.

Per Bennardi, la situazione attuale è inaccettabile, soprattutto considerando il valore dell’area come patrimonio Unesco. L’area potrebbe rappresentare un volano per il turismo, migliorando l’attrattività grazie a escursioni naturalistiche, turismo studentesco e cicloturismo. Il sindaco richiama anche all’urgenza di pubblicare il bando di gestione del “Parco della storia dell’Uomo”, per evitare ulteriore degrado di un’area che ha beneficiato di investimenti pubblici.

Un punto specifico dell’appello del sindaco è la necessità di ripristinare l’accessibilità al sentiero che porta verso il ponte di legno sulla Gravina. Questo dovrebbe essere un intervento prioritario, da effettuare in collaborazione tra l’Ente Parco e la Regione, con il supporto del Comune.

Concludendo, Bennardi lancia una sorta di provocazione: se la Regione non è disposta ad investire adeguatamente nell’Ente Parco, allora dovrebbe considerare di “restituire l’area a territori, Comuni, associazioni e Centri di educazione ambientale” per una gestione più efficace ed efficiente.