Presentazione delle “Vie di transumanza” a Tolve: il primo Cammino Culturale europeo in Basilicata

Un evento che celebra la transumanza, patrimonio culturale e identitario, grazie alla certificazione conferita dal Consiglio d’Europa

Il 14 settembre prossimo, a partire dalle ore 18:00, nel suggestivo Chiostro del Municipio di Tolve, verrà svelato al pubblico il progetto “Vie di transumanza”. Questo percorso rappresenta la prima iniziativa riconosciuta in Basilicata come Cammino Culturale dall’organismo europeo dedicato, segnando un importante traguardo per la valorizzazione delle antiche pratiche di transumanza che caratterizzano da secoli il territorio.

La certificazione di “Itinerario Culturale del Consiglio d’Europa” è stata assegnata il 9 giugno 2023, nel contesto del ciclo di certificazione 2022-2023, dal Consiglio Direttivo dell’Accordo Parziale Allargato sugli Itinerari Culturali del Consiglio d’Europa (APA). La rete “Vie di Transumanza – Transhumance Trails” è portata avanti dall’Associazione Transnazionale TT&RR (Transhumance Trails and Rural Routes), che aggrega enti e associazioni europee impegnate nella conservazione e nella promozione di questa pratica ancestrale.

L’evento è organizzato dall’Associazione Fuorisentiero, in collaborazione con il Comune di Tolve, quest’ultimo essendo la sede della prima e, ad oggi, unica transumanza riconosciuta come Cammino Culturale. In occasione della presentazione saranno allestite due mostre fotografiche. La prima, curata dal fotografo Sergio Giovanni Lorusso, documenta la transumanza della famiglia Santorsa di Tolve; la seconda, a cura di Rocco Giorgio, offre uno spaccato sulle transumanze lucane degli ultimi anni. Rocco Giorgio presenterà inoltre il suo libro “Transumanza. Immagini dalla Basilicata del XXI secolo”.

Il sindaco di Tolve, Pasquale Pepe, e il Presidente dell’Associazione Fuorisentiero, Fabrizio Gerardo Lioy, saranno i presentatori ufficiali dell’evento. Tra gli ospiti illustri vi saranno l’assessore alle Politiche Agricole della Regione Basilicata, Alessandro Galella, Franco Carbone, Direttore dell’Associazione Regionale Allevatori di Basilicata, e Maria Baccellieri, Presidente del Consiglio degli Agrotecnici e Agrotecnici laureati di Potenza e Matera. Inoltre, verrà inaugurato il pannello segnavia della “Transumanza Lucana – Santorsa”, a ulteriore conferma dell’importanza della transumanza come patrimonio culturale europeo.

Questo prestigioso riconoscimento sottolinea l’alto valore culturale del progetto, rivolto alla preservazione e alla valorizzazione del patrimonio materiale e immateriale legato alla transumanza. Il cammino mira inoltre a incentivare un tipo di turismo sostenibile e consapevole, offrendo la possibilità di scoprire il genius loci attraverso la percorrenza dei tratturi, in un dialogo rispettoso con i luoghi e le comunità che li popolano.