Emissioni olfattive a Mar Grande: Comune di Taranto convoca tavolo tecnico

L’amministrazione cittadina collabora con Arpa e altre agenzie per risolvere il problema degli odori sgradevoli nei quartieri di Borgo, Montegranaro e Salinella

L’insorgenza di cattivi odori provenienti dalla rada di Mar Grande ha destato preoccupazione tra i residenti dei quartieri Borgo, Montegranaro e Salinella, spingendo il Comune di Taranto a sollecitare un intervento da parte dell’Agenzia regionale per la prevenzione e la protezione dell’ambiente (Arpa). In risposta, è stato recentemente organizzato un tavolo tecnico che ha visto la partecipazione di varie istituzioni locali e dell’azienda petrolifera Eni.

Francesca Viggiano, assessore all’Ambiente per il Comune di Taranto, ha dichiarato che “l’incontro è stato propizio per concordare sull’utilità di un protocollo operativo con Eni”. Lo scopo è di monitorare efficacemente le emissioni odorigene nell’area in questione e di fornire informazioni dettagliate che possano essere utili alla gestione del problema. La strategia prevede una forte componente di partecipazione civica, mirata a coinvolgere la cittadinanza nella risoluzione del problema.

Nella riunione hanno preso parte rappresentanti della Capitaneria di Porto locale, del comando provinciale dei Vigili del Fuoco, del dipartimento di prevenzione dell’Asl, oltre all’Arpa e Eni. Il tavolo tecnico è stato convocato con lo scopo di creare una sinergia tra le varie entità coinvolte, al fine di affrontare in modo efficace la questione degli odori sgradevoli che affliggono i residenti dei quartieri interessati.