La Puglia sfiora il podio al Borgo dei Borghi 2023: Castro (LE) al 4 posto, Miglionico (MT) 13esima

Ronciglione trionfa al Borgo dei Borghi 2023. La Regione Lazio si impone sul podio, precedendo la Sardegna e la Sicilia

Ronciglione, situato nella provincia di Viterbo, si è aggiudicato il titolo di “Borgo dei Borghi 2023”, superando Sant’Antioco in Sardegna e Salemi in Sicilia nella classifica finale. La competizione, che ha coinvolto 20 borghi italiani, uno per regione, ha visto un gran finale durante la serata di Pasqua in diretta televisiva su Rai 3. La conduttrice Camilla Raznovich ha svelato la classifica completa, dalla posizione numero 20 fino al borgo vincitore.

La Puglia è stata molto vicina al podio con Castro, situato nel Salento, che si è classificato al quarto posto. Castro, con 95 abitanti nel suo centro storico, vanta un’importante storia legata al suo nome “Castrum Minervae”, menzionato da Virgilio nell’Eneide per la presenza di un tempio dedicato alla dea romana Minerva. La località è stata di grande importanza per le rotte commerciali romane e, in seguito, è stata elevata al rango di contea.

La Basilicata, invece, ha proposto Miglionico, un borgo situato in provincia di Matera, che si è piazzato al 13esimo posto. Il centro storico di Miglionico conta 632 abitanti e il suo nome si deve al generale di Pirro, Milone di Taranto, che nel VI secolo a.C. circondò la città di poderose mura. Lo stemma del Comune di Miglionico raffigura un guerriero a cavallo, armato di lancia e ammantato da pelle di leone, che si lancia all’assalto di un castello.

La competizione del Borgo dei Borghi celebra la bellezza e l’importanza storica e culturale dei piccoli centri italiani, promuovendo il turismo e la valorizzazione del patrimonio locale.