Expo Dubai: UniBa per comunità sostenibili nel Mediterraneo

 

“L’Università di Bari è al centro del Mediterraneo ed è il luogo naturale dal quale partire per realizzare collegamenti tra le comunità, non solo in Europa. Questo ruolo è emerso nel passato, con diversi accordi che sono in corso su agrifood e altri temi, e vogliamo andare avanti con questo ruolo e lavorare per comunità sostenibili, sicure e connesse non solo per l’Italia, ma per il Mediterraneo”. Lo ha dichiarato Anna Maria Candela, vice rettore dell’Università di Bari Aldo Moro, nel suo intervento durante un evento al Padiglione Italia di Expo 2020 Dubai. Organizzato dall’Università di Bari con il supporto di Bv Tech SpA, l’incontro ha affrontato i temi della cibersicurezza e dell’intelligenza artificiale come motori di sviluppo di comunità sostenibili. Dopo i saluti istituzionali del ministro delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili Enrico Giovannini, il dialogo, strutturato in due panel, ha innanzitutto affrontato il tema della cybersicurezza come opportunità per costruire città e territori sostenibili