NaturArte, conclusa la due giorni dedicata alla bicicletta a Montescaglioso (MT)

Si è conclusa l’intensa due giorni dedicata alla bicicletta, organizzata dall’Ente Parco della Murgia Materana. Le iniziative, che si sono svolte tra il Centro Visite di Pianelle e l’Abbazia di Montescaglioso, rientrano nell’ambito del calendario degli eventi di “NaturArte”, progetto finanziato dalla Regione Basilicata che coinvolge i cinque parchi naturalistici lucani.

Soddisfazione del Presidente dell’Ente Parco della Murgia Matera, Michele Lamacchia, per un’iniziativa che lega sostenibilità, benessere, cultura e storia, naturale vocazione dei territori lucani.

Lunedì 5 luglio l’ultima giornata, con primo appuntamento alle 17.30 nel centro storico di Montescaglioso per una pedalata insieme alle guide turistiche del CEA. Un percorso per riscoprire la storia dei luoghi godendo dei paesaggi da un’angolazione inedita e affascinante.

Subito dopo, Maria Gabriella Berti ha raccontato la sua storia da prima donna ad aver percorso quasi l’intera Basilicata in sella alla sua bicicletta, dalle Dolomiti Lucane al Parco del Pollino, passando per Matera e la Val d’Agri. Una forma di turismo lento e consapevole che regala sensazioni che altrimenti non si potrebbero vivere.

Alle 20:30 lo spettacolo “Goodbike” del duo composto da Andrea Satta e Angelo Pelini, un concerto di canzoni dedicate alla bici e all’epopea del ciclismo, intermezzato dalla condivisione di esperienze e visioni di chi ha scelto di assaporare i luoghi sul mezzo sostenibile per eccellenza.

A fare da cornice al concerto della band Tino Tracanna Double Cut il chiostro della millenaria Abbazia Benedettina di San Michele Arcangelo. Un insolito quartetto jazz ha incantato il pubblico con brani originali che hanno fatto da sfondo a improvvisazioni libere da appartenenze di genere.