Tempa Rossa, Total: “Nessuna anomalia nelle fiammate”

“Nessuna anomalia al centro olio di Tempa Rossa”: la rassicurazione arriva dalla Total dopo le fiammate visibili più volte nelle ultime due settimane. Comunicazione diffusa a pochi giorni dall’incontro con la Regione Basilicata, previsto per il primo febbraio, incentrato proprio sugli episodi di innalzamento della fiaccola. “Dal sistema di rilevamento delle emissioni- ha scritto la compagnia petrolifera in una nota- e dalla rete di monitoraggio costituita dalle centraline della qualità dell’aria non si registra alcuna anomalia”.
Non si placa tuttavia la preoccupazione dei cittadini. Dal Comune di Corleto Perticara è partita una lettera indirizza al ministero dell’ambiente, affinchè si attivi per tutelare persone e attività agricole.
L’effetto visibilità della fiamma, stando a quanto puntualizzato da Total, è causato da alcune problematiche legate alla produzione di Gpl in impianto, attività che è stata di ridotta. Intanto l’assessore lucano all’ambiente, Gianni Rosa, nel corso di una riunione preparatoria in vista del confronto con Total, ha chiesto in via precauzionale una riduzione complessiva della produzione giornaliera e una minore estrazione dai pozzi a carica acida più alta.