“Io non rischio”, domenica a Matera la campagna di Protezione Civile nelle Piazze digitali

Domenica 11 Ottobre torna la campagna nazionale promossa dal Dipartimento italiano della Protezione Civile “Io Non Rischio” che vede in prima fila il coinvolgimento del volontariato di protezione civile, insieme alle istituzioni e al mondo della ricerca scientifica, per diffondere la cultura della prevenzione e sensibilizzare la cittadinanza sui rischi Terremoto/Maremoto ed Alluvione.

La novità, importante di questa decima edizione causa emergenza Covid-19 è rappresentata dalle Piazze Digitali.

I volontari di protezione civile infatti incontreranno i cittadini in luoghi ricreati sul mondo del web, attraverso pagine Facebook, Twitter, sui canali Instagram e Youtube, con materiali informativi e comunicativi riproponendo le stesse modalità che hanno portato in questi anni a confrontarsi nelle piazze dei nostri paesi e delle nostre città e conoscere in modo più approfondito i rischi ed i comportamenti più corretti di autoprotezione da mettere in pratica.

Questa domenica pertanto i volontari di protezione civile di Agesci Basilicata e Croce Rossa Italiana – Comitato di Matera invitano i cittadini a partecipare agli appuntamenti nella piazza digitale di Matera al ricco programma che prevede alle 8 un messaggio di benvenuto, che proseguirà fino alle 17.00 con interviste, esperienze e percezione degli eventi dal punto di vista tecnico, umano, medico e scientifico.

“Io non rischio” – campagna nata nel 2011 per sensibilizzare la popolazione sul rischio sismico – è promossa dal Dipartimento della Protezione Civile con Ingv-Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Anpas-Associazione Nazionale delle Pubbliche Assistenze e ReLUIS-Consorzio interuniversitario dei laboratori di Ingegneria sismica.

Sul sito ufficiale della campagna, www.iononrischio.it, è possibile consultare i materiali informativi su cosa sapere e cosa fare prima, durante e dopo un terremoto, un maremoto o un’alluvione.