La Regione Basilicata ha chiesto alla Total di evitare nuovi eventi (come le fiammate dei giorni scorsi)

La Regione ha chiesto alla Total “di porre in essere tutte le azioni del caso al fine di evitare il ripetersi di tali eventi, anche qualora, dal punto di vista normativo, non vengano rilevati superamenti della soglia delle emissioni”.

Lo ha reso noto, attraverso l’ufficio stampa della giunta regionale, l’assessore all’ambiente, Gianni Rosa, in riferimento alle “recenti e frequenti fiammate della fiaccola del Centro Olio Tempa Rossa”, evidenziando poi che “a differenza di quanto alcuni detrattori hanno asserito in questi giorni, la Regione non è stata mai distratta rispetto agli accadimenti. Nel silenzio più assoluto abbiamo agito perché per noi la consapevolezza di avere una responsabilità di governo rimane sempre la strada maestra”.

La Regione, inoltre, ha espresso “la più profonda preoccupazione e la forte apprensione dei cittadini”, e l’assessore ha rivolto agli organi preposti al monitoraggio e ai controlli tecnici “l’invito a procedere a un’attenta verifica, riservandosi, dopo gli opportuni riscontri, di prendere i provvedimenti necessari a tutela dei cittadini e dell’ambiente lucano”.